Accessibilità

Pronti per la BREXIT? Le nostre soluzioni doganali

Insieme è più semplice!

Se non ci saranno accordi prima del 31 gennaio 2020, il Regno Unito diventerà ciò che i trattati dell'Unione europea definiscono un "paese terzo" nei confronti dei 27 membri dell'UE.

Ciò implica il ripristino immediato di una frontiera tra l'Unione europea e il Regno Unito e l'applicazione delle condizioni legali del WTO (World Trade Organization). Questo importante evento avrà un impatto significativo in termini di costi e di customer experience.

In questo contesto incerto, la task force GEFCO è pronta a fornire le sue competenze per affrontare il processo Brexit attraverso la progettazione di flussi fisici e informativi e l'implementazione di soluzioni operative. Scopri in questa pagina web dedicata le soluzioni che ti permetteranno di risolvere i principali problemi doganali legati alla Brexit.

Cosa c'è in ballo?

La Brexit avrà un notevole impatto doganale, logistico, fiscale e finanziario per le supply-chain industriali.

Il pagamento dei dazi doganali, le dichiarazioni di import-export e relativi potenziali controlli, la modifica delle norme IVA e i possibili ritardi richiederanno sia la conformità normativa che la gestione del change management.

> In questo video, scopri l'impatto che Brexit potrebbe causare nell'immediato futuro

10 best practices per prepararsi a una Brexit senza accordo

  1. Analizza i tuoi flussi
  2. Prepara i tuoi team per le conformità doganal
  3. Cambia i tuoi Incoterms
  4. Identifica i tuoi codici tariffari e l'origine
  5. Ottieni un nuovo codice EORI nel Regno Unito o nell'UE
  6. Registro per la procedura semplificata di transizione (TSP) del Regno Unito
  7. Approfitta del differimento dell'IVA
  8. Garantire fatture di esportazione conformi
  9. Anticipare i flussi import-export di imballaggi riutilizzabili
  10. Chiedi a un esperto di gestire la tua IVA

pdf, 300 KB

Download

Soluzioni GEFCO Brexit

GEFCO ha creato una soluzione dedicata alla Brexit che fornisce conformità ed efficienza dei costi per supportare le 400 milioni di dichiarazioni doganali annuali da/per il Regno Unito:

  • Risorse aggiuntive e siti di sdoganamento
  • Soluzioni IT
  • Processi ottimizzati
  • Una gamma completa di soluzioni strategiche e operative

> Scopri di più sulle nostre soluzioni Brexit in questo video!

Come gestire con successo le operazioni transfrontaliere IMPORT nel Regno Unito

Il flusso regolare e ininterrotto di merci attraverso la nuova frontiera UE/Regno Unito può essere mantenuto assicurandosi di aver effettuato le dichiarazioni richieste, sia all'autorità doganale del paese dell'UE che all' HMRC nel Regno Unito. Senza la pre-presentazione della dichiarazione di import/export o transito, si rischiano ritardi alla frontiera.

> Scopri in questo video come garantire la migliore customer experience da entrambi i lati!

Come gestire con successo le operazioni transfrontaliere EXPORT verso l'UE

Per attraversare senza problemi il confine dal Regno Unito all'UE, è possibile elaborare un transito fino alla destinazione finale dell'importazione o una dichiarazione di importazione al confine dell'UE.

> In questo prossimo video, scopri come proteggere i tuoi flussi dal Regno Unito!

Che cos'è il FRENCH SMART BORDER?

Per mantenere fluidi i flussi di traffico tra Regno Unito e Francia, l'autorità doganale francese ha sviluppato una soluzione IT basata su formalità doganali anticipate, offrendo la possibilità di attraversare direttamente la frontiera: la frontiera intelligente.

Nell'ambito delle possibili procedure doganali, è possibile attuare 2 soluzioni innovative per evitare di fermarsi alla frontiera.

> In questo prossimo video, scopri come la Smart Border francese può offrire conformità, gestione dei rischi ed efficienza in termini di tempo e costi​​​​​​​

Do you speak BREXIT? Accedi alle nostre FAQ!

  1. Che cos'è la Brexit?
  2. Qual è il periodo di transizione?
  3. Cosa cambierà per le dogane quando il Regno Unito diventerà un paese terzo (in caso di Brexit No-Deal. ovvero senza accordo)?
  4. Come elaborare le formalità doganali?
  5. Cos'è un numero EORI?​
  6. Dopo la Brexit, cosa succede se produco/acquisto merci nel Regno Unito?
  7. Avrò bisogno di documenti specifici per l'importazione nel Regno Unito o nell'UE?
  8. Pagherò i dazi doganali durante l'importazione?
Vedi di più

Insieme è più semplice!

Approfitta delle informazioni disponibili relative alle normative ed esplora le soluzioni più idonee per la tua azienda:

Contatta il nostro team dedicato alla Brexit

Con una copertura mondiale in oltre 118 paesi, un dipartimento tecnico di rappresentanza doganale e fiscale e una task force dedicata alla Brexit con risorse umane, IT e processi specifici, GEFCO è diventata partner doganale preferito dei principali clienti per supportarli al meglio nell'affrontare questo importante cambiamento.

Olivier Thouard

Responsabile Dogana, della Rappresentanza fiscale e della Brexit presso GEFCO e presidente del gruppo di lavoro TLF BREXIT (organizzazione professionale francese di trasporto e logistica)

Condividi